Primo giorno di primavera 2023

Fino a Primo giorno di primavera sono 168 giorni, ovvero 5 mesi e 17 giorni.

Nel 2023 il/la Primo giorno di primavera cade il 20 marzo (lunedì).

Tutto ritorna alla vita! La primavera inizia la rinascita della natura. Le giornate diventano più lunghe e calde. Possiamo lasciare le sciarpe e giubbotti a casa, e godersi i primi raggi di sole più caldi.

Il nome della primavera deriva dal latino “vēr”, che significa “splendere”. La parola che esattamente descrive tutto ciò che succede durante la primavera.

Primavera astrologica

L’inizio della primavera astrologica nell’emisfero boreale accade di solito fra il 20 e il 21 marzo. La data varia in base alla differenza fra la durata dell’anno e dipende dal momento dell’equinozio di primavera. L’equinozio significa un’uguale durata tra il giorno e la notte. Quel evento astronomico accade due volte durante l’anno solare. Il momento d’equinozio della primavera viene definito in base alla posizione del sole, e accade quando il sole si trova allo zenit dell’equatore.

Dopo l’equinozio di primavera, quando la notte e giorno hanno un’uguale durata, le giornate iniziano ad essere più lunghe della notte, fino alla fine della primavera - il momento del solstizio d’estate (21-22 giugno).

Non ovunque sulla Terra la primavera accade in quelle date. Nell’emisfero australe, nella parte opposta del globo, durante la nostra primavera è l’autunno. E lì, la primavera accade verso il 23 settembre fino al 21 dicembre.

Primavera meteorologica

Dal punto di vista della meteorologia, la stagione della primavera va dal 1 marzo fino al 31 maggio.

Simboli e tradizioni dell’equinozio di primavera

Molte culture del mondo, soprattutto del mondo antico, vedeva la primavera come il tempo della vincita del luce sull'oscurità.

La più antica festa dell’inizio della primavera del mondo è probabilmente Sham El Nessim. L’origini della festa, che deriva dall’Egitto, risalgono fino a 4700 anni fa. Il suo nome, denominato anche “Shamo”, significa “rinnovo della vita”.

Nell’induismo, l’inizio della primavera significa la celebrazione del festival Holi - la festa dei colori. Durante quel giorno tutti si divertono insieme nelle piazze d’India, ma anche in altre parti del mondo, gettandosi addosso la polvere dei colori molto vivaci.

In Giappone invece si festeggia il Hanami, la giornata dedicata alla famiglia. Tradizionalmente viene celebrata ammirando le ciliegie fiorate con dei più vicini.