Giornata Mondiale del Donatore di Sangue 2021

Giornata Mondiale del Donatore di Sangue è stato(a) 11 giorni fa.

Nel 2021 il/la Giornata Mondiale del Donatore di Sangue è stato(a) il 14 giugno (lunedì).

Il sangue è vitale. La fornitura di sangue sicuro è richiesta non solo per gli interventi di emergenza o il trattamento dei feriti, ad es. in conflitti armati, disastri naturali o incidenti, ma anche per trattamenti programmati, procedure mediche complesse e interventi chirurgici, oltre a fornire a coloro che sono affetti da malattie croniche potenzialmente letali una migliore qualità e spesso una vita più lunga. Il sangue è necessario tutto l'anno per fornire scorte adeguate di sangue sicuro per le trasfusioni.

La Giornata mondiale del donatore di sangue viene celebrata ogni anno il 14 giugno. L'evento vuole sottolineare l'importanza di riconoscere i donatori di sangue volontari e non retribuiti per i loro donazioni di sangue che permettono di salvare le vite e sensibilizzare sulla necessità di donazioni regolari di sangue. Le donazioni regolari sono necessari per assicurare che tutti gli individui e le comunità abbiano accesso a forniture di sangue nella quantità giusta e che possiedono prodotti sanguigni sicuri, come parte integrale di una copertura sanitaria universale e come componente chiave di sistemi sanitari efficaci.

La Giornata mondiale del donatore di sangue è una campagna dell'Organizzazione mondiale della sanità. Il primo evento per sensibilizzare sull'importanza delle trasfusioni di sangue si è svolto nel 2012. Da allora, l'OMS ha guidato le campagne ogni anno.

La storia della donazione di sangue risale a tempi più lontani di quanto ci si possa aspettare, fino al XVII secolo. I medici specialisti dell'epoca sapevano che il sangue era un elemento vitale del corpo, e perderne troppo era destinato ad avere tragiche conseguenze sul paziente. Fu così che iniziò la sperimentazione, e nacque una nuova razza di eroi che contribuirono con il loro sangue affinché altri potessero vivere.

I sistemi medici necessitano di un rifornimento costante di persone sane, disposte a donare il proprio sangue per le trasfusioni ospedaliere. Il sangue, quindi, è una merce preziosa. Senza volontari, persone che donano regolarmente il loro sangue, i servizi sanitari si fermerebbero.

Ma l'accesso a sangue sicuro è ancora un privilegio di pochi. La maggior parte dei paesi a medio e basso reddito lottano per poter rendere il sangue disponibile in modo sicuro, in quanto le donazioni sono limitate e le attrezzature per l'analisi del sangue sono scarse. A livello mondiale, il 42% del sangue viene raccolto nei paesi ad alto reddito, che ospitano solo il 16% della popolazione mondiale.

Il modo migliore per celebrare la Giornata Mondiale del Donatore di Sangue è quello di andare a donare il sangue! C'è un forte bisogno di sangue di tutti i tipi, e raramente ce n'è abbastanza per andare in giro. Solo un singolo contributo ogni tanto aiuterà a salvare le vite!