Domenica

Il Domenica è tra 5 giorni, 9 agosto

La domenica è giorno della settimana tra il sabato e il lunedì, l’ultimo della settimana. Non sempre era considerato l’ultimo. Secondo la tradizione del vecchio testamento la domenica era il primo giorno della settimana, dopo l’ultimo giorno - il sabato. Attualmente, secondo uno standard internazionale per la rappresentazione di date ed orari, dal 1988, domenica è stata stabilita ufficialmente come l’ultimo giorno della settimana. In gran parte del mondo, compresa l'Italia, viene infatti considerata così da molto tempo.

Nelle alcune lingue, tutto il tempo viene considerato il primo giorno, ad esempio nell’ebraico (יום ראשון - yom rishon, letteralmente significa “il primo giorno”).

Prima del Cristianesimo funzionava la denominazione planetaria dei giorni della settimana. Secondo l'astrologia antica, i corpi celesti principali erano sette: 5 pianeti, il sole e la luna ed erano quelli visibili ad occhio nudo in tale giorno della settimana. La prima attestazione dei giorni della settimana associata con i corpi celesti visibili ad occhio nudo risale al 170 d.C. Nel greco ellenistico si usava gli dei associati con le pianete. Elios, il dio associato alla domenica, era il titano dell'astro solare. Dalla Grecia questo schema si diffuse a Roma e altre regioni del mondo.

Così il nome della domenica deriva originariamente dal sole. Lo notiamo nel latino originale, “dies Solis”, che significa “giorno del sole”. Nelle lingue latine i riferimenti originali sono stati sostituiti con il riferimento della chiesa. All'inizio di Cristianesimo, nell’anno 383, il sole (dio pagano) è stato sostituito con il dio cristiano: dies dominica, che significa “giorno del Signore”. La forma poco cambiata, la domenica, la usiamo fin giorno d’oggi. Questo schema notiamo in tutte le lingue romanze, ad esempio: dimanche - francese, domingo - spagnolo, duminică - romeno.

Nelle lingue germaniche notiamo che rimane la denominazione planetaria e che deriva dal sole. Ad esempio: Sunday - inglese, zondag - olandese, Sonntag - tedesco.

La domenica, nelle lingue slave, significa letteralmente “il giorno in cui non si lavora”. Indubbiamente deriva dal fatto che domenica è un giorno santo per i cristiani. Lo notiamo ad esempio in polacco - niedziela, ceco - neděle, croato - nedjelja. Unica eccezione nella lingua russa dove la domenica si chiama воскресенье (voskresén'je) e significa “resurrezione”.

In turco "pazar", la domenica, considerata il primo giorno della settimana, significa "giorno del bazar".

Nella lingua cinese, il nome della domenica è l’unico giorno della settimana dove non viene utilizzato un sistema ordinale. Il nome della domenica mantiene l’origine planetaria associata con il sole (星期日, dove 星期 significa “settimana” e 日 significa il sole).

Prossimi giorni

Fatti interessanti

La domenica è giorno non lavorativo. Lo celebriamo di solito con un aperitivo con gli amici, un pranzo con l’intera famiglia, un'uscita al mare o una passeggiata nella città.

Nel cristianesimo la domenica ricorda la risurrezione di Gesù. Giorno di Pasqua è la più importante festività per i cristiani, celebrata sempre di domenica. Ricordando la risurrezione, celebriamo quel giorno come un giorno santo. I cattolici ogni domenica vanno in chiesa per una messa solenne.

Un riferimento riguardo la domenica troviamo anche nel Talmud (uno dei testi sacri dell'ebraismo): “Chi nasce di domenica sarà interamente buono o interamente cattivo, perché in quel giorno furono create la luce e l'oscurità”.

Nel cristianesimo, una delle domeniche particolarmente celebrate è la Domenica delle Palme. Sempre accade nella domenica che precede la Pasqua. In questo giorno si ricorda il trionfale Ingresso a Gerusalemme di Gesù. La festività è celebrata dai cattolici, ortodossi e alcune Chiese protestanti.

Domenica, siccome è una giornata non lavorativa, spesso è un giorno quando si svolgono vari eventi, o vengono organizzate le elezioni. Alcune feste si sposta proprio per la domenica, in modo di festeggiare in giorni lavorativi. Ad esempio, Corpus Domini, da vari anni si sposta dal giovedì alla domenica.

Nella domenica troviamo chiusi tutti gli uffici, le banche, le poste, alcuni negozi. Tutti celebrano il giorno del riposo.

Alcuni eventi storici accaduti domenica:
- 31 agosto 1997 - la principessa del Galles Diana Frances Spencer, nota come Lady D, muore a Parigi in un terribile incidente stradale.
- 2 dicembre 1804 - Napoleone Bonaparte fu incoronato Imperatore dei Francesi. La cerimonia dell'incoronazione di Napoleone passata alla storia come una delle più eclatanti e solenni.
- 2 giugno 1946 - La nascita della Repubblica Italiana. Le votazioni, il 2 e il 3 giugno del 1946, erano le prime libere dopo 22 anni di regime fascista e per la prima volta in Italia votarono anche le donne.
- 17 gennaio 1982 - La "domenica fredda" è un termine dedicato ad un evento meteorologico, quando l'aria fredda senza precedenti spazzò giù dal Canada e fece precipitare temperature in gran parte degli Stati Uniti molto al di sotto dei minimi storici di tutti i tempi.
- 30 gennaio 1972 - giorno chiamato "Bloody Sunday" fu una sparatoria di massa nella zona di Bogside a Derry, nell'Irlanda del Nord, quando soldati britannici spararono a 26 civili disarmati durante una marcia di protesta contro l'internamento senza processo. Il Bloody Sunday di Derry è considerato uno tra i più significativi eventi del conflitto nordirlandese.