Festa dell’Indipendenza in Polonia 2020

Fino a Festa dell’Indipendenza in Polonia sono 94 giorni, ovvero 3 mesi e 2 giorni.

Nel 2020 il/la Festa dell’Indipendenza in Polonia cade il 11 novembre (mercoledì).

L'11 novembre è la festa nazionale dell'Indipendenza che fu istituita nel 1937. Si celebra questo giorno per commemorare l'anniversario della nazione polacca che riacquista l'indipendenza nel 1918 dopo 123 anni di spartizioni dalla Prussia, l'Impero Russo e l'Impero austriaco.

Tuttavia, la festa non ha sempre mantenuto la continuità. Infatti già 8 anni dopo, nel 1945, fu accaduta l'occupazione dopo la seconda guerra mondiale. Durante periodo comunista non si poteva festeggiare la festa dell'Indipendenza . Autorità russe hanno cercato di far dimenticare il spirito della libertà e la festività.

La tradizione della festa è stata comunque coltivata durante tutto il periodo comunista. Negli anni 80 la festa veniva festeggiata però non in modo ufficiale. La festa è tornata ufficialmente nel 1989 dopo la trasformazione del sistema polacco.

Il ritorno alla indipendenza non era un processo graduale, perciò scegliere una data non era per nulla facile. Comunque la scelta di 11 novembre è abbastanza chiara. La motivazione sarebbero i eventi accaduti in Polonia e la fine della prima guerra mondiale nel mondo (lo stesso giorno la Germania si arrese sul fronte occidentale).

Le celebrazioni del giorno dell'Indipendenza sono organizzate in quasi tutte le città polacche. Celebrazioni con la partecipazione delle autorità statali e il Presidente dello stato si svolgono sulla piazza del Józef Piłsudski a Varsavia, di fronte alla Tomba del Milite Ignoto.

In giorni come festa dell'Indipendenza e altre festività dello stato viene cantato l'inno nazionale polacco. Il canto dell'inno è un momento molto importante nelle cerimonie. Il canto si chiama “Canto delle legioni polacche in Italia”, conosciuto ufficialmente con il nome “Mazurek Dąbrowskiego” . E proprio nel ritornello dell'inno c’è la frase che si riferisce all’Italia: “Marcia, marcia, Dąbrowski, dalla terra italiana alla Polonia”. Questa cosa è molto interessante, considerando che nella quinta strofa dell'inno italiano si cita la Polonia: "già il sangue d'Italia e il sangue polacco bevè col cosacco ma il cor le bruciò". La comune citazione Italia - Polonia nei rispettivi inni è unico al mondo.

Apparte la celebrazione ufficiale si organizza anche i vari concerti a tema patriottico, rievocazioni della storia, le parate. La marcia dell'indipendenza di Varsavia è quella più conosciuta. Le tre sfilate più grandi sono organizzate dal Comitato per la difesa della democrazia, dalla coalizione antifascista e dai nazionalisti.

Tuttavia, uno degli eventi più visti in media è l'Independence Run. La corsa si svolge dal 1989 a Varsavia. Gli atleti fanno un percorso di 10 chilometri, iniziando esattamente alle 11:11. Si svolge in un'atmosfera straordinaria, perché alla meta coincide con i cortei e le sfilate.

Siccome è una festa nazionale, libera dal lavoro o le scuole, si può godere quel giorno in pieno, visitando anche i musei a tema storico per essere più consapevole del passato.

Feste nei prossimi giorni

Altri anni

Giorno della settimanaDataNome
Domenica11.11.2018Festa dell’Indipendenza in Polonia 2018
Lunedì11.11.2019Festa dell’Indipendenza in Polonia 2019
Giovedì11.11.2021Festa dell’Indipendenza in Polonia 2021
Venerdì11.11.2022Festa dell’Indipendenza in Polonia 2022
Sabato11.11.2023Festa dell’Indipendenza in Polonia 2023
Lunedì11.11.2024Festa dell’Indipendenza in Polonia 2024
Martedì11.11.2025Festa dell’Indipendenza in Polonia 2025

Vacanze nel mondo

Stati Uniti 🇺🇸 - Giornata dei Veterani