Giornata Mondiale della Televisione 2022

Giornata Mondiale della Televisione è stato(a) 11 giorni fa.

Nel 2022 il/la Giornata Mondiale della Televisione è stato(a) il 21 novembre (lunedì).

La televisione continua ad essere la principale fonte di consumo video. Sebbene le dimensioni dello schermo siano cambiate e le persone creano, pubblicano, trasmettono in streaming e consumano contenuti su piattaforme diverse, il numero di famiglie con televisori in tutto il mondo continua a crescere. L'interazione tra le forme di trasmissione emergenti e quelle tradizionali crea una grande opportunità per aumentare la consapevolezza sulle questioni importanti che devono affrontare le nostre comunità e il nostro pianeta.

Il 17 dicembre 1996, l'Assemblea generale delle Nazioni Unite ha proclamato il 21 novembre come la Giornata mondiale della televisione per commemorare la data in cui si è tenuto il primo Forum mondiale della televisione. L'ONU ha invitato tutti gli Stati membri a celebrare la giornata incoraggiando scambi globali di programmi televisivi incentrati, tra le altre cose, su questioni come la pace, la sicurezza, lo sviluppo economico e sociale e il miglioramento del cambiamento culturale.

L'ONU riconosce che la televisione può essere utilizzata per educare molte persone sul mondo, i suoi problemi e le storie reali che accadono sul pianeta. La televisione è una delle forme più influenti di media per la comunicazione e la diffusione delle informazioni. Viene utilizzata per trasmettere la libertà d’espressione e per aumentare la diversità culturale. Le Nazioni Unite si sono rese conto che la televisione ha svolto un ruolo importante nel presentare le questioni globali che interessano le persone.

Lo sappiamo che la televisione, con tutto il suo potere, spesso presenta i programmi della qualità scarsa, completamente non educativa. Alcuni paesi la usano per influenzare il popolo. E non sempre è una influenza positiva. I programmi in maggiorità non sono educativi, anzi, il loro livello è molto basso. Tutto questo ci fa del male. E gli Italiani passano 4 ore e 20 minuti al giorno davanti al piccolo schermo, più di chiunque altro in Europa.

Ultimamente, nell'era di Internet, sta crescendo rapidamente il numero della gente che guarda le notizie online. Anche i film scegliamo da soli online, non guardando questo, che ci da la TV in un specifico momento.

La tv fa ruolo importante nelle molte famiglie al mondo. Speriamo che riesca influenzare la gente positivamente, mostrando davvero i programmi che ci educano e sviluppano le nostre conoscenze, come l'obiettivo dell'ONU - presentare la pace, la sicurezza, lo sviluppo economico e sociale e il miglioramento del cambiamento culturale.