Giornata Internazionale della Montagna 2021

Fino a Giornata Internazionale della Montagna sono 48 giorni, ovvero 1 mese e 18 giorni.

Nel 2021 il/la Giornata Internazionale della Montagna cade il 11 dicembre (sabato).

Lasciamo pianure e città, attraversiamo boschi e scaliamo le montagne alla ricerca della natura e la pace. Le montagne, potenzialmente terribile e pericolose, ci ricordano quanto siamo piccoli e imperfetti e, soprattutto, che il mondo non gira intorno a noi.

Le montagne occupano quasi 27% della Terra e svolgono un ruolo cruciale nella crescita economica sostenibile. Le montagne ospitano il 15% della popolazione mondiale e 25% degli animali terrestri del mondo. Le montagne forniscono acqua dolce per la vita quotidiana a metà dell'umanità, energia e cibo, risorse che saranno sempre più scarse nei prossimi decenni. La loro conservazione è un fattore chiave per lo sviluppo sostenibile.

Le popolazioni di montagna possiedono grandi conoscenze, tradizioni e pratiche culturali uniche e preziose, le quali possono contribuire ad efficaci strategie di gestione del territorio. Infatti, le montagne vengono spesso viste come luoghi di turismo o di percorsi culturali. Il turismo di montagna rappresenta circa il 15-20% dell’industria turistica mondiale.

Sfortunatamente, le montagne sono minacciate dai cambiamenti climatici e dallo sfruttamento eccessivo. Mentre il clima globale continua a riscaldarsi, la gente di montagna - alcune delle più povere del mondo - affrontano lotte ancora più grandi per sopravvivere. L'aumento delle temperature significa anche che i ghiacciai di montagna si stanno sciogliendo a velocità senza precedenti, influenzando le forniture d'acqua dolce.

Una crescente attenzione sull'importanza della montagna ha causato che l'ONU ha proclamato il 2002 come l'Anno Internazionale della Montagna. La prima giornata internazionale della montagna è stata celebrata per la prima volta l'anno successivo, il 2003.

Questo problema ci riguarda tutti. Dobbiamo ridurre la nostra impronta di carbonio e rispettare la natura. Ognuno di noi può fare qualcosa per la montagna: raccogliere i rifiuti che troviamo sui sentieri, cercare di non danneggiare la flora e la fauna, e muoversi in piccoli gruppi per non disturbare gli animali. Le montagne e la natura lo apprezzeranno sicuramente. E l’11 dicembre non ci scordiamo di visitare le montagne!