Festa della Liberazione 2021

Fino a Festa della Liberazione sono 262 giorni, ovvero 8 mesi e 19 giorni.

Nel 2021 il/la Festa della Liberazione cade il 25 aprile (domenica).

25 aprile è una data fondamentale nella storia d'Italia. Questo giorno si celebra il ritorno dell’Italia alla libertà e alla democrazia. Si ricordano l'anniversario della liberazione dell'Italia dal dominio fascismo e dall'occupazione nazista del paese. Fu una svolta nella storia dell'Italia. L'Anniversario della Liberazione d'Italia, è anche chiamato da alcune persone il Giorno della Liberazione, il Giorno della Resistenza o semplicemente "25 aprile".

L'anniversario della Liberazione – celebrazioni istituzionali

Per decenni, celebrazioni dell'anniversario della Liberazione sono accompagnati dalle polemiche nel contesto della valutazione del fascismo italiano e del ruolo della guerriglia antifascista. Le celebrazioni della ricorrenza si concentrano soprattutto nelle città liberate all'epoca, dove vengono organizzate centinaia di sfilate con la partecipazione di rappresentanti delle autorità locali e delle organizzazioni sociali, politici di sinistra e di centro e l'associazioni di partigiani del movimento di resistenza antifascista e delle loro famiglie.

Perché si festeggia il 25 aprile?

Il 25 aprile 1945 significa giorno della Liberazione dal nazifascismo e anche la fine della seconda guerra mondiale nell'Italia. Terminò il periodo del dominio fascista nel nostro paese - iniziato negli anni '20 da Benito Mussolini. Tuttavia, la data della Liberazione, come spesso accade con tali festività, venne indicata convenzionalmente. La liberazione durò più di un giorno. Le importanti città italiane come Genova, Milano e Torino furono liberate il 25 aprile, invece tutta l'Italia settentrionale fu liberata fino al 1 maggio 1945. La storia della festa della Liberazione d’Italia – da quando è festa? Il 25 aprile come la festa nazionale venne proclamata nel 1946 su iniziativa dell'allora presidente Alcide De Gasperi e del principe Umberto. Diventò un giorno festivo non lavorativo. La Festa della Liberazione suscita accese discussioni e polemiche - alcuni credono che la sua importanza nella cultura italiana sia significativamente diminuita, altri che è vero il contrario.

La Festa del 25 aprile – principali eventi, iniziative e cerimonie ufficiali

Le celebrazioni sono molto solenni particolarmente a capoluogo. In questo giorno, numerose esibizioni e dimostrazioni si svolgono in tutto il paese per commemorare gli eventi del 1945. Alcune delle celebrazioni più significanti si svolgono a Roma in Piazza Venezia. Al Monumento della Patria, noto anche come Vittoriano, vengono organizzate celebrazioni con la partecipazione delle autorità statali e dell'esercito. Manifestazioni significative si svolgono anche nel nord del paese, dove fu iniziata la liberazione. Vengono organizzate delle sfilate di veterani e rappresentanti delle autorità municipali. In molte città di Reggio Emilia ed Italia settentrionale, le persone si radunano nelle piazze per cantare a mezzanotte la canzone "Bella ciao", conosciuta in tutta Europa. A Roma, ci sono proiezioni di film, spettacoli teatrali, concerti e mostre dedicate alla memoria di quei giorni. Gli eroi di guerra sono menzionati. Le organizzazioni statali depongono corone e organizzano sfilate. A Firenze, il concerto filarmonico Rossini è tradizionalmente organizzato presso la sede dell'Arengario di Palazzo Vecchio.